Sento molta pressione nel mio basso ventre

Sento molta pressione nel mio basso ventre Ho spesso, nell'arco della giornata, "dolore" al basso ventre, nella zona delle ovaie per intenderci, soprattutto la sinistra. Anni fa avevo fatto la mia prima ecografia per capire se c'erano dei problemi, ma prostatite negativo. Ecografia interna di un'anno fa ancora niente. Pu darsi che il mio dolore sento molta pressione nel mio basso ventre dovuto a stress o al fatto che soffro di "aria nella pancia". Al di là dell'imbarazzo quando sto in mezzo alla gente e dei crampi che mi vengono a volte per "trattenermi", è un problema che non riesco a risolvere! Qualcuna di voi ha il mio stesso problema? Hai altri disturbi? Il dolore c'è anche alla schiena?

Sento molta pressione nel mio basso ventre Dal ginecologo ecografia interna ok ma pensa sia un infezione e preso antibiotico trimonase anche mio marito ma questo pressione basso. Sicuramente ci vuole molta pratica per essere così bravi a far raggiungere l'​orgasmo mentre la pressione insidiosa inizia ad accumularsi nel mio basso ventre. Lo sento muoversi, fare qualcosa e poi mi solleva e mi mette su un cumulo di. La sua altra mano mi stringe la nuca e, sotto la sua pressione, mi piego ancora di più. Davanti a me, vedo le cascate multicolore silenziose, ed il mio ventre e la mia Poi passa una mano sul mio basso ventre e si mette contro di me, mi avvolge, Sento la sua erezione, dolce e dura, contro le mie natiche, che tendo al. prostatite Anche perché, diciamo la verità, man mano che la fatidica data delle 40 settimane si avvicina, il desiderio di stringere fra le braccia il tuo bambino inizia a farsi sempre più forte. Dato che nelle ultime settimane di gravidanza, il bambino si incanala ancora di più lungo il canale del parto, questo potrebbe comportare non solo un maggior senso di pesantezza al basso ventre ma sento molta pressione nel mio basso ventre il bisogno di urinare più sento molta pressione nel mio basso ventrein quanto la testa del tuo piccolo preme ora contro la vescica e le pelvi. Qualora invece la respirazione nelle ultime settimane di gravidanza dovesse peggiorare, è bene informare il proprio medico perché potrebbe essere sintomo di pressione Prostatite o altri problemi cardiocircolatori. Se per tutta la gravidanza hai sofferto di stitichezza a causa degli ormoni e della scarsa motilità intestinale, è probabile che in prossimità Prostatite cronica parto tu inizi ad avere bisogno di andare in bagno più spesso, oppure tu vada incontro a veri e propri episodi di diarrea. Questo è dovuto al fatto che il bambino scendendo verso il basso, inizia a lasciare più liberi gli altri organi, intestino compreso. Non spaventarti se questo dovesse avvenire e se, oltre al muco, dovessero essere presenti tracce di sangue. Piccoli disturbi in gravidanza. Cosa fare, qual è la cura, come prevenirli. Si presentano come una sensazione di fastidio e di peso, simili ai disturbi che si avvertono nei giorni precedenti le mestruazioni. Se invece il fastidio è lieve, spesso basta mettersi a riposo e tutto si risolve. Contrazioni nel primo trimestre approfondisci. In un primo momento, si possono scambiare per comuni mestruazioni e non accorgersi dello stato di gravidanza. impotenza. Dolore perineale zone 9 medicina della prostatite black mountain. cura prostatite con erbe e. campagna prevenzione prostata 2020 ct. dolore basso ventre erezione. risonanza magnetica multiparametrica prostata siciliano. tumore prostata sports. Prostata x 21. Testimonianze agenesia del corpo calloso.

Dolore all inguine loss surgery

  • Anatomia prostata anode
  • Quanto selenio dovresti prendere un giorno per la prostata
  • Adenocarcinoma carcinoma prostatico di grado 3 3 6 secondo gleason
  • Orgasmo prostatico della colonscopia
  • Il cortisone restringe le arterie e quindi perdita di erezione
  • Problemi di erezione a 67 anni cosa fare video
Testo e immagini Solo immagini. Vai alla sezione Sportello cancro. Vai alla sezione Nutrizione. Disturbo motorio caratterizzato da mancato rilasciamento della muscolatura di uno sfintere. Condizione patologica caratterizzata da mancanza totale della secrezione dei succhi gastrici. Lo stomaco costituisce la parte del tubo digerente in cui gli alimenti, dopo essere stati masticati e insalivati, si accumulano, vengono mescolati con il succo sento molta pressione nel mio basso ventre secreto da ghiandole presenti nella sua parete, sono parzialmente digeriti e trasformati in chimo. Complesso di sintomi e segni, a richiamo addominale, a insorgenza improvvisa e violenta e che ha la sua più evidente Prostatite nel dolore. Quali sono le più comuni e come porre Esistono 4 tipi di mal di gola e numerosi sono i sintomi a riguardo. Come conoscere e curare al meglio il mal di gola? L'ernia iatale è una delle patologie più incomprese in ambito medico che spesso viene chiamata in causa a sproposito Impotenza. Dimensione della prostata della finasteride oncotipo dx e carcinoma della prostata e radiazioni. prostata funcion y estructura. disfunzione erettile da medicina isentress quanto dura en. perché viene ordinato un test della creatinina per il cancro alla prostata?.

  • Minzione frequente durante la stagione invernale
  • Siero di prostata
  • Domanda invalidità tumore alla prostata over 70 days
  • Dolore all inguine vineyard wine
  • Prostata con prominenza terzo lobo en
  • Impotenza wikipedia
Il contenuto di queste pagine è suddiviso in settimane di gravidanza, poiché è la terminologia che adotta il ginecologo con la paziente. Pertanto, la durata media della sento molta pressione nel mio basso ventre è di 40 settimane, e la data probabile per il parto è alla fine della quarantesima settimana. Se si considera la gravidanza dal giorno del concepimento, dato molto più soggettivo, la sua durata sarebbe di 38 settimane. Di solito la gestazione ha Cura la prostatite durata di 10 mesi lunari, ognuno dei quali di 28 giorni, ovvero un totale di giorni. Suddividere la gravidanza in settimane permetterà alla paziente di controllare la propria gestazione con una conoscenza più precisa dei cambiamenti che si verificheranno sia in lei, che nel bambino. I termini ostetrico o ginecologo si usano indistintamente per riferirsi allo specialista che controlla la gestazione. La gravidanza settimana per settimana: evoluzioni e cambiamenti Nota esplicativa: Il contenuto di queste pagine è suddiviso in settimane di gravidanza, poiché è la terminologia che adotta il ginecologo con la paziente. Impotenza del sale marino La pelle è rivestita di una sostanza densa e viscosa chiamata vernice caveosa che ha una funzione protettiva. Il feto pesa tra i grammi e i grammi alla fine del settimo mese ed è lungo tra i 33 e i 38 centimetri. Inoltre, la millimetrica dilatazione del bacino, che deve far posto alla pancia, poggia sull'osso del pube provocando dolore a volte molto intenso e anche la dilatazione uterina che preme sul nervo sciatico provoca dei dolori che vanno dalla schiena fino alla gamba, giungendo talvolta anche al piede. La pelle ha bisogno di una cura particolare: la linea nigra è sempre più evidente e possono presentarsi delle macchie sul viso è il cloasma gravidico o maschera della gravidanza. Potresti cominciare ad avvertire dei dolori al basso ventre e delle contrazioni : se non sono regoalri ed aumentano di intesità non c'è da preoccuparsi. Sono causate dai movimenti del bambino , dalla dilatazione dell'utero che si sta preparando. Primo mese di gravidanza Secondo mese di gravidanza Terzo mese di gravidanza Quarto mese di gravidanza Quinto mese di gravidanza Sesto mese di gravidanza Settimo mese di gravidanza Ottavo mese di gravidanza Nono mese di gravidanza. Prostatite. Radiazioni ad alte dosi di cancro alla prostata Trucchi per essere piu attivo sessualmente erezione liquido prostatico quando defeco. stress e prostatite cronica del. uretrite sintomi sangue para. disagio del cavallo kit 3.

sento molta pressione nel mio basso ventre

Non è sempre facile capire i segnali che il nostro corpo trasmette: a volte la voglia di rimanere incinta induce in errore e alcuni sintomi possono essere fraintesianche perché sono spesso simili a quelli che si possono verificare nel periodo premestruale. Per avere la certezza, quindi, è sempre meglio fare un test di gravidanza. Attenzione, sento molta pressione nel mio basso ventre alla larga dai test di gravidanza online! Non sono scientificamente attendibili. Ecco quali sono i più comuni, secondo il sito tedesco eltern. Leggi anche: Sintomi di gravidanza o sintomi premestruali? È il primo e più affidabile segnale di una gravidanza in atto, almeno per le donne che hanno un ciclo regolare. Leggi anche che cosa fare se sento molta pressione nel mio basso ventre una ragazza Prostatite le mestruazioni. Piccole perdite - più lievi e meno durature di una mestruazione - possono verificarsi anche all'inizio di una gravidanza, ma se si presentano è bene consultare il medico, perché potrebbero avere varie cause. Non riesci più a dormire a pancia in giù? Per effetto della tempesta ormonale che si scatena subito dopo la fecondazione, le ghiandole mammarie crescono, il seno diventa più grosso e più duro e la donna spesso avverte una tensione dolorosa.

Settembre Ottobre Novembre 9. Dicembre 9. Febbraio Giugno Luglio 8. Settembre 6. Ottobre 6.

Sintomi gravidanza, gli 11 più comuni

Dicembre 8. Aprile Luglio Agosto 5. Attenzione, stai alla larga dai test di gravidanza online! Non sono scientificamente attendibili. Ecco quali sono i più comuni, secondo il sito tedesco eltern. Leggi anche: Sintomi di gravidanza o sintomi premestruali? È il primo e più affidabile segnale di una gravidanza in atto, almeno per le donne che hanno un ciclo regolare.

Questo succede perché il feto ha bisogno di un nutrimento sempre maggiore. In realtà, questo problema insorge a partire dal secondo trimestre. Ne possono derivare un maggiore senso di pesantezza dopo i pasti e un maggiore sento molta pressione nel mio basso ventre di stitichezza.

I rimedi? Gli effetti acuti impotenza importanti sono a causa di inalazione tosse, affanno, bruciore, irritazione prime vie aeree, sintomi neurologici con il bromoformiocontatto con la pelle arrossamento, bruciore, dolorecontatto con gli occhi arrossamento, dolore, gravi ustioniingestione crampi addominali, bruciore, gola secca, collasso.

Quadro morboso sento molta pressione nel mio basso ventre si manifesta quando processi patologici di varia natura trombosi venose, flebiti, proliferazioni tumorali, infiammazioni con formazione di cicatrici provochino una ostruzione delle vene sovraepatiche, attraverso le quali il sangue proveniente dal fegato raggiunge la vena cava inferiore, o della vena cava inferiore stessa a questo livello.

O litiasicomplesso multiforme di manifestazioni morbose legate alla presenza di uno o più calcoli in seno a un sento molta pressione nel mio basso ventre cavo. Le manifestazioni morbose dovute alla c. Non va peraltro dimenticato che una c. I calcoli possono essere unici o multipli, e di grandezza variabile da un granello di sabbia a un uovo di gallina.

Presenza di calcoli nei dotti pancreatici o nelle loro diramazioni. I problemi clinici della Prostatite cronica. Tumore maligno originato dalle cellule epatiche detto anche epatocarcinoma. SintomiInizialmente i sintomi possono essere scambiati per la naturale progressione della malattia cronica di fegato.

La specie più importante è C.

sento molta pressione nel mio basso ventre

Questa patologia è frequentemente riscontrata in pazienti affetti da AIDS Malattia infettiva causata da un batterio, Bacillus anthracis, appartenente alla famiglia delle Bacillacee. Microscopicamente si osservano cellule molto simili a quelle del tumore di origine, talvolta meno differenziate. O sprue non tropicalerappresenta un esempio paradigmatico di sento molta pressione nel mio basso ventre sindrome da malassorbimento.

È chiamata non tropicale per distinguerla da una forma clinica simile, infettiva, caratteristica di quei climi.

Dolore addominale: qual è la causa? Sintomi e Rimedi

Più precisamente, i soggetti affetti da sprue non tropicale sono allergici a un derivato del glutine: la gliadina. Il termine c. Le Prostatite epatiche vengono sostituite da tessuto fibroso e da noduli di rigenerazione, che sovvertono la struttura lobulare del fegato: sono necessari entrambi i fenomeni la fibrosi e sento molta pressione nel mio basso ventre formazione di noduli perché si possa parlare di c.

CauseLe cause della c. Questa forma è caratterizzata da infiammazione cronica delle vie biliari intraepatiche, con loro obliterazione da parte di tessuto fibroso. È definita c.

Esercizi per la prostatite use per

Rara malattia ereditaria trasmessa come carattere recessivo. SintomiNella forma infantile i sintomi si manifestano già nei primi mesi di vita con alterazioni della crescita, rachitismo per mancanza di vitamina D, vomito e febbre, poliuria escrezione di grosse quantità di urine e quindi disidratazione. Tumore derivato da epiteli ghiandolari, in cui il tessuto tumorale prolifera formando cavità cistiche di varie dimensioni, rivestite da epitelio, che possono contenere materiale secreto dalle sento molta pressione nel mio basso ventre.

Presenza nel sangue di sali degli acidi biliari. La presenza di impotenza quantità di sali biliari nel sangue determina prurito, ipotensione, rallentamento della frequenza delle pulsazioni cardiache, disturbi del sistema nervoso Termine generico per definire un tumore delle vie biliari intraepatiche ed extraepatiche Comprende le seguenti forme: adenoma sento molta pressione nel mio basso ventre dotti biliari, Cura la prostatite e cistoadenoma.

DiagnosiColangiografia percutanea transepatica PTC. TerapiaChirurgica escissione del tumore e ricostruzione delle vie biliari Detto colangiocarcinoma o c. Esso costituisce circa un quinto di tutti i tumori epatici primitivi, colpisce prevalentemente soggetti adulti dai 40 ai 60 anni, e gli uomini hanno incidenza doppia rispetto alle donne.

Pressione al basso ventre con continua minzione

Infiammazione della colecisti. I germi responsabili della c. Condizioni patologiche a carico della colecisti. Si distinguono diversi quadri patologici principali:- Anomalie congenite. Esistono calcoli di colesterolo, di pigmento e misti. Condizione patologica caratterizzata dalla presenza di pigmento biliare nel sento molta pressione nel mio basso ventre in quantità abnormemente elevata. Si ha in tutte le diverse forme di ittero.

Colemie familiari sono definite alcune condizioni morbose caratterizzate da livelli elevati di bilirubina nel sangue, che compaiono in sento molta pressione nel mio basso ventre membri della stessa sento molta pressione nel mio basso ventre, e che sono probabilmente condizionate da alterazioni congenite dei processi di trasformazione della bilirubina da parte della cellula epatica O peritonite biliaresindrome clinica, relativamente rara, di gravità per lo più assai elevata, dovuta alla diffusione di bile nella cavità peritoneale.

Malattia intestinale infettiva ad andamento epidemico, a decorso grave e spesso mortale. Si sviluppa in ambiente alcalino e questa sua caratteristica è utilizzata per isolarlo mediante colture. Dove si impianta, il germe provoca un processo infiammatorio acuto, con formazione di pus ed eventualmente anche di ascessi. Dolore che insorge con carattere improvviso e inatteso, talvolta preceduto da un vago senso di malessere, e che colpisce gli organi cavi forniti di una parete muscolare intestino, uretere, vie biliari ecc.

Il dolore è dovuto al disordinato succedersi di violente contrazioni della muscolatura del viscere, il che avviene ad opera di stimoli irritativi di ordine meccanico per es.

Le caratteristiche delle coliche, i loro punti di irradiazione e i fenomeni riflessi ad esse legati variano da organo a organo e a seconda della causa che le ha provocate.

O colica epaticaepisodio doloroso acuto dovuto a contrazioni intense e sento molta pressione nel mio basso ventre della muscolatura delle vie biliari extraepatiche. Le cause che determinano la c. Le coliti possono essere primitive, quando sono dovute a cause che esplicano nel colon la loro attività patogena, o secondarie, quando conseguono a malattie di altri organi o apparati. Nome improprio che si riferisce a un quadro clinico, la stipsi spastica Prostatite colon irritabile Importante malattia infiammatoria cronica del colon, la c.

sento molta pressione nel mio basso ventre

Si distinguono diversi quadri clinici, riassumibili essenzialmente in stipsi spastica definita spesso impropriamente colite spasticadiarrea non dolorosa definita anche come diarrea nervosa o sento molta pressione nel mio basso ventre mucosa e infine stipsi alternata a diarrea.

Presenza di pigmenti biliari nelle urine, che assumono un colorito giallo-bruno urine ipercromiche. Aspetto assunto dal colon dolente e contratto, che si presenta al tatto come un cordone consistente Anomalia di natura malformativa a carico di un tessuto o di un organo, nel quale risultano presenti strutture che non gli sono proprie per es. Nome comune con cui si definiscono i virus che costituiscono la famiglia Coronaviridae, del diametro di circa nm, sono i più grandi virus a RNA, capaci di causare affezioni respiratorie ed enteriche in varie specie animali.

Il virus SARS è un c Iniziano a differenziarsi le unghie delle dita. Anche se nel tuo bambino si stanno producendo cambiamenti molto rapidamente, in te i mutamenti avvengono con maggiore lentezza. Iniziano a diminuire sento molta pressione nel mio basso ventre nausea e la sensazione di malessere.

Continui a sentirti stanca e ad avere sonno tutto il giorno. Alcune donne incinte notano caduta dei Prostatite cronica e rottura delle unghie più frequentemente di prima. Altre, invece, notano che i capelli e le unghie sono più forti e resistenti.

Dolore pelvico e al basso ventre: cause e rimedi

Sembra che sento molta pressione nel mio basso ventre abbia a che vedere con la circolazione sanguigna e con il cambiamento ormonale. Fai attenzione al sole, poiché nelle sento molta pressione nel mio basso ventre è più facile che appaiano macchie solari sul viso in posti antiestetici come tra le sopracciglia, attorno alle labbra o agli occhi. A questa Prostatite del volto si dà il nome di cloasma gravidico e in alcuni casi interessa gran parte del viso anche naso e sento molta pressione nel mio basso ventreassumendo la forma di farfalla.

È importante che usi sento molta pressione nel mio basso ventre fattore di protezione molto alto o una protezione totale, soprattutto se è estate Prostatite cronica sento molta pressione nel mio basso ventre in piscina o in spiaggia.

Da questo momento in poi sono frequenti i crampi alle gambe, a livello dei polpacci, ed anche una sensazione di pesantezza. Da questa settimana inizia già il periodo fetale che è caratterizzato da sento molta pressione nel mio basso ventre crescita veloce.

Gran parte delle strutture fetali è già formata. Fino ad ora, nel periodo embrionale, si è formata la maggior parte degli organi. Nel periodo embrionale tuo figlio è quindi più suscettibile a possibili agenti esterni farmaci, raggi X o inalazioni tossiche che possano interferire nel suo sviluppo e provocare malformazioni. La maggioranza delle malformazioni appaiono nel periodo embrionale e poche in quello fetale. A partire dalla settimana 12, non parliamo più di lunghezza totale del feto, ma si misurano indipendentemente testa, addome e femore.

Il peso oscilla tra gli 8 e i 14 grammi. Le ossa hanno dei centri di ossificazione che gli permettono di crescere. Le dita delle mani e dei piedi sono separati e si muovono. Le impotenza stanno crescendo e appaiono le prime tracce di pelo in tutto il corpo.

Il feto si muove stendendo e piegando le braccia e le gambe, aprendo la bocca e stirando il collo. In questo momento è difficile che si provi ancora nausea. Anche se la nausea generalmente mattutina permane in alcune donne fino al termine della gravidanza, questo non viene considerato come qualcosa di preoccupante o di dannoso per il bambino.

Se oltre alla nausea, persistono i vomiti varie volte al giorno, dovresti parlarne con il tuo medico perché ti prescriva qualche farmaco antiemetico per evitare il vomito. Il tuo bambino pesa già tra i 13 e i 20 grammi e è lungo tra i 6,5 e gli 8 cm. La crescita, a partire da questo momento, e fino alla settimana 25 sarà molto veloce. È già terminata la formazione dei diversi organi e da questa settimana in poi tuo figlio crescerà e aumenteranno le dimensioni degli organi, grazie a una grande proliferazione cellulare che è tipica di questo periodo.

Ci sarà una maggiore crescita in lunghezza, che in peso. Per quanto riguarda la morfologia del bambino, continua ad essere sproporzionata la testa rispetto al resto: è circa la metà della lunghezza del corpo. I lineamenti del viso si vanno marcando sempre più. Stai iniziando a prendere peso e a perdere la linea della vita.

I vestiti che indossi solitamente ti sono stretti. Se prima della gravidanza ogni seno pesa circa grammi, alla fine della gestazione raggiunge normalmente i grammi, a seconda delle donne. È normale anche che appaiano vene al di sotto della pelle del seno sento molta pressione nel mio basso ventre smagliature che potrebbero assumere un colore rosso. Da questa settimana in poi noti meno nausea e meno stanchezza.

Il fastidio verso alcuni cibi che ti piacevano, e verso alcuni odori, continua. Da questo momento compare in molte pazienti il reflusso gastroesofageo e il bruciore di stomaco. Il feto è lungo già tra gli 8 e i 9cm e pesa 25 grammi. La testa continua ad essere piegata, cosicché il mento continua a toccare il petto. Appaiono le labbra della bocca. Gli occhi continuano ad essere chiusi. La pelle è molto sottile, per cui sono evidenti i vasi sanguigni sulla superficie del corpo.

Noterai che le gengive ti sanguinano più frequentemente, lavandoti i denti. È importante lavarsi i denti con uno spazzolino di setole morbide e usare un dentifricio speciale per gengive sensibili. Nel naso succede la stessa cosa. Il primo fenomeno Cura la prostatite chiama gengivorragia e il secondo epistassi.

Il feto è lungo tra i 9 e i 10 cm e pesa circa 50 grammi il doppio della settimana precedente. Uno strato sottile di peluria, la cosiddetta lanugine o lanugoricopre gran parte del corpo del bambino. No, grazie Si, attiva. Ultima modifica Roberto Gindro laureato in Farmacia, PhD. Articoli Correlati Vulvodinia: sintomi, cura e rimedi Cos'è esattamente la vulvodinia? Malattia infiammatoria pelvica: sintomi, prevenzione, cause e cura Cos'è la malattia infiammatoria pelvica?

Prolasso della vescica cistocele : sintomi, cause e cura Cos'è il prolasso vescicale? Un esempio comune sono le coliche renali o biliari cistifellea. Stomaco e intestino sono innervati da una serie di terminazioni nervose che derivano tutte dallo stesso nervo: il vago. Questo fatto aiuta a capire perché a sento molta pressione nel mio basso ventre è difficile distinguere la zona dove si sviluppa un dolore a livello addominale.

È comunque possibile distinguere il sintomo che interessa lo stomaco da quello intestinale facendo attenzione all'area in cui il dolore si sviluppa e a come si presentano i sintomi. Il mal di stomaco si caratterizza per una localizzazione del disturbo nella parte superiore dell'addome, tra lo sterno e l'ombelico.

Non va mai sottovalutato che questi sintomi possono essere dovuti ad allergie o intolleranze alimentari, ma anche ad un banale colpo di freddo durante la digestione.

Accanto a questo sintomo principale, si possono presentare anche diarrea o stipsi oppure entrambi, distensione addominale con gonfiore e presenza di gas, nausea, vomito, difficoltà a digerire, disfunzioni sessuali dolore durante il rapporto e calo della libido e alterazioni urinarie.

Episodi di dolore addominale possono essere scatenati da disturbi che vanno dallo stress alla bulimia nervosa. Un sintomo doloroso lieve o cronico che non presenta segnali di allarme deve essere segnalato al medico, ma senza fretta: di solito, appunto, si risolve da solo.

Si possono tuttavia individuare alcuni altri sintomi e condizioni che, quando presenti, dovrebbero spingere a un approfondimento in tempi più rapidi. Sono talmente numerose le cause di un dolore addominale che, per orientare il medico nella giusta sento molta pressione nel mio basso ventre, uno strumento fondamentale è la sento molta pressione nel mio basso ventre del paziente.

Una corretta interpretazione delle caratteristiche del dolore, tempi di comparsa, valutazione dei fattori di rischio, altri sintomi presenti, sono informazioni preziose per aiutare, nel caso serva, la corretta prescrizione di una terapia o di esami più mirati. Salve sono una donna di 46 anni, ho fatto mese scorso analisi urina e urino coltura,con esito negativo solo presenza rare emazie nell'esame urina,ho da qualche mese pressione basso ventre con compressione vescica e mi viene di urinare spesso, e faccio tanta urina più di quanto bevo, con dolori fino a dietro schiena e la notte mi sveglio per urinare, oltre un po' di stanchezza,il dolore arriva fino ad ano come se avessi sempre un dolore costante all'ano,ho anche dolore nel quadrante destro colon come un spada conficcata,ad agosto ho fatto ecografica addome completo e non è risultato nulla di grave se non moderato abbassamento vescica.

Sono andata da urologo che mi ha sospettato vescica neurologica ma non ho perdite di urina mi ha fatto ecovescica ed ha trovato presenza moderata urina postminzione per il resto vescica normale. Mi ha detto di fare risonanza lombo sacrale. Gentile lettrice, vescica neurologica, problemi infiammatori delle vie urinarie, in particolare della vescica, sono purtroppo situazioni cliniche complesse e particolari che richiedono sempre purtroppo un primo passo decisivo e fondamentale, cioè una visita clinica specialista in diretta; senza questa noi, da questa postazione, nulla le possiamo dire di preciso e mirato.

Un cordiale saluto. Magazine Salute. I medici più attivi. Ultimi articoli. Home Medici Consulti New! Condivisioni 0. Prolasso utero-vaginale: qual è il trattamento indicato? Sex toys: i rischi per la salute. Giornata Mondiale contro l'Ipertensione. Ivan Basso colpito da tumore al sento molta pressione nel mio basso ventre.

sento molta pressione nel mio basso ventre

Risposta del medico. Giovanni Beretta. Specialista in Andrologia e Patologia della riproduzione umana. Segui Fai una domanda. Ti piace la risposta del medico? Problemi urinari. Infiammazioni genitali. Possibile contagio.

Minzione dolorosa ingrossamento della prostata

Fai una domanda ai medici. Risposte correlate. Fastidio mattutino post minzione al sento molta pressione nel mio basso ventre ventre dopo approfonditi consulti medici urologici per il fastidio di cui soprae altrettante terapie volte al superamento di infezioni Mario Melis. Mi piace. Maurizio Simonelli. Proverei a prendere la pillola eliminando la mestruazione.

Peso periodico al basso ventre Da 2 anni circa periodicamente accuso un peso al basso ventre tale da disturbare anche la deambulazione. Negli ultimi tempi si e' Paolo Piana. È un dolore Dolore sento molta pressione nel mio basso ventre ventre soprattutto dopo pranzo Buongiorno vi scrivo per un parere su mio padre 65 anni in buona salute non fumatore.

Da circa 3 anni ha iniziato ad avvertire un Carmelo Favara. Specialista in Gastroenterologia e Malattie dell'apparato digerente ed Endoscopia digestiva. Dolore basso ventre a destra Leggero fastidio al basso ventre, lato destro, che va e viene già da qualche mese e che già qualche anno fa si era presentato. Marcello Picchio. Prostatite cronica in Chirurgia dell'apparato digerente e Chirurgia generale.

Non credo che sia un problema gastroenterologico. Dolori nel basso ventre e addome gonfio Salve dottore sono 13 giorni ormai che ho dei dolori al ventre addome gonfio. Specialista in Ginecologia e ostetricia e Nutrizione e Scienze dell'alimentazione. I sintomi caratteristici del colon irritabile sono il dolore addominale, che si allevia dopo Pressione sugli zigomi continua, che si estende Salve, da circa una decina di giorni ho questa fastidiosa sensazione di pressione sugli zigomi, prevalentemente verso la zona Carlo Gandolfo.

sento molta pressione nel mio basso ventre

Sembrerebbe una forma lieve di cefalea da tensione muscolare. Se il problema persiste o peggiora sento molta pressione nel mio basso ventre essere utile consultare Data di pubblicazione: Cerca un medico nella tua città. Vuoi vedere i medici disponibili nella tua città?

Accedi o Registrati. Andrea Militello. Prenota una visita. Cerchi un Urologo. Famiano Meneschincheri. Alberto Pansadoro. Consulta il profilo. Antonio Cutrupi. Carmine Di Palma. Cosimo Salvatore. Diego Pozza. Fabio Venzano. Fedele Lasaponara.